static/org_minervaeurope_museoweb/templates/T1_2cols/assets/images/common/sectionImage1.jpg

AM nel mondo

AM international ha stretto negli anni proficue collaborazioni con una serie di partner prestigiosi, promuovendo e partecipando a diversi Progetti speciali proiettati oltre gli eventi espositivi che hanno agevolato una piena condivisione della mission dell'Associazione.

Progetti esterni

Per l'organizzazione e la cura dei gemellaggi nel mondo, AM international aderisce alla Federazione Mondiale delle Città Unite (Organizzazione non Governativa riconosciuta di pubblica utilità dall'ONU).

Per studiare e comprendere atteggiamenti, tendenze e motivazioni delle nuove generazioni fonda il Comitato locale di Firenze: un osservatorio permanente che coglie tempestivamente le problematiche emergenti nella ricerca artistica condotta da giovani autori.

Per promuovere la ricerca artistica condotta da autori che operano prevalentemente in Calabria, attraverso il progetto Le Ambasciate Culturali all'Estero, attiva il Centro di documentazione sull'arte contemporanea DoC-Art Gallery City of Bayswater (W.A.). Un importante punto di riferimento e di incontro per artisti di differente formazione e provenienza che si concretizza in un intenso programma di scambio di artisti in residenza tra la Calabria e l'Australia.

bays.13

Tra gli Eventi culturali internazionali curati da AM international vanno ricordati:

 

1988 - In rappresentanza della Regione Calabria partecipa all'Esposizione Internazionale di Adelaide (S.A.)

1990 - Con il programma "Energies" rappresenta la Regione Calabria al Fremantle/Italian Festival (W.A.)

1993 - Nell'ambito del programma regionale di Scambi giovanili Italo-Britannici organizza il confronto tra giovani artisti dell'Accademia di Belle Arti di Catanzaro ed il College di Art and Design di Wigan (Manchester) svolto in modo reciproco nelle due città partner.

Nel 1994 organizza e cura il Gemellaggio tra le città di Bivongi (RC-Italy) e Midland (W. Australia) e realizza la mostra documentaria su Tommaso Campanella (a cura di Armando Brissoni) itinerante presso The University of Western Australia in Perth, University of Woollongong (N.S.W.) e Italian Historical Society di Melbourne.

Nel 2000 fonda e avvia all'operatività il Centro di Documentazione sull'arte contemporanea DoC Art Gallery - City of Bayswater (W.A.). Presenta la collezione delle opere della Fondazione Mimmo Rotella al Museo Nazionale di Perth e organizza l'esposizione della mostra documentaria su Tommaso Campanella presso la Curtin University della stessa città.

Nel 2002 organizza dei seminari sulla Letteraura Calabrese (a cura di Pasquino Crupi) tenuti presso Università ed Istituti Culturali di Perth, Sydney e Canberra.

Nel 2004 rappresenta la Regione Calabria al WestEnd Festival di Perth e realizza la Mostra Identità e ContaminAzioni presso la Galleria ARTRAGE in North Bridge.

Nel 2006 organizza il Convegno internazionale The Italian Diaspora After the Second World War e nell'anno seguente presenta il volume degli atti a Woolongong (N.S.W.).

Convegno La Diaspora

Pubblicazioni

Copertina 1a-3

Archivi

grafica-disco

Noleggio opere

9